Umbria Paradiso di Dante

Umbria Paradiso di Dante

L’Associazione Operatori del Parco del Monte Cucco ha ideato e realizzato un progetto finalizzato a creare una rete di tutti i Comuni Umbri che siano attinenti e nominati nella Divina Commedia o abbiano caratteristiche ed opere riferibili al Sommo Poeta, per le celebrazioni del 700° anno della sua morte.

L’obiettivo è creare un Itinerario Regionale che valorizzi e promuova quanto presente nei diversi territori umbri sul tema Dante e le iniziative collegate. In tal senso l’Umbria è la prima regione italiana a presentare un progetto unitario del Patrimonio culturale Dantesco presente nel suo territorio. Hanno aderito ad oggi 28 Comuni.

Nell’ottica di una visione di sviluppo futuro, per valorizzare sempre di più l’aspetto culturale e visto il trend crescente del turismo lento, si mira a creare negli anni un Cammino di Dante in Umbria collegabile a quello di Ravenna-Firenze e del Casentino.

Il progetto prevede una novità: che i cammini siano strutturati in “cerchi” per permettere ai turisti di “assaporare” ciascun territorio con più tranquillità e con il giusto tempo.

Il progetto è realizzato in collaborazione con Identità Terra (agenzia di comunicazione e servizi  e Tour Operator) che sta creando “pacchetti” che coinvolgano le strutture ricettive, aziende artigianali e produttori locali oltre che i servizi al turismo. L’obiettivo è creare un nuovo prodotto tematico regionale ESPERIENZIALE che offra vacanze personalizzate con un vasto ventaglio di servizi.

“Umbria Paradiso di Dante” mira a diventare una nuova proposta da inviare agli Istituti Culturali Italiani all’estero, ai Centri Studi di Dante, le Camere di Commercio estero, vista la grande importanza che il Ministero degli esteri e il Ministero della Cultura, stanno riconoscendo alle iniziative su Dante con i Portali ad hoc.

La Regione dell’Umbria ha concesso il patrocinio sull’iniziativa, che sarà presentata in conferenza stampa il 18 maggio pv alle ore 11. Sanno presenti: Dott. Paolo Piacentini, esperto di Cammini, Ministero della Cultura, l’AU di Sviluppumbria Dott.sa Michela Sciurpa, il Dott. Carlo Cipiciani, Direttore Uff. Risorse, Programmazione, Turismo, Cultura della Regione Umbria, il Presidente del Cammino di Dante Ravenna- Firenze, il presidente Cammino di Dante in Casentino ed i Sindaci dei Comuni partecipanti.

 

Fuente: www.anaso.it

COMPARTIR

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on twitter